Sending
Questo articolo è valutato
0 (0 votes)

L’art. 20 co. 2 lett. e) della legge 413 del 1991 ha stabilito: “le pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici devono comunicare all’anagrafe tributaria gli estremi dei contratti di appalto, di somministrazione e di trasporto conclusi mediante scrittura privata e non registrati, a fronte dei quali viene emessa una fattura”. Successivamente, il provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 10-3-2005 ha stabilito che: – la scadenza dell’adempimento è il 30 aprile di ogni anno; – la comunicazione deve riguardare i contratti dell’anno solare precedente; – sono oggetto di comunicazione i contratti di importo complessivo uguale o superiore ad € 10.330,00 al lordo dell’Iva.

Sending
Questo articolo è valutato
0 (0 votes)

Questo articolo è stato scritto da...

Redazione MediAppalti
Guida pratica in materia di appalti pubblici | Website
mediagraphic assistenza tecnico legale e soluzioni per l'innovazione p.a.